Il nostro mondo digitalizza rapidamente. Professionisti con un'ampia varietà di conoscenze e competenze ICT sono essenziali per dare forma a questa transizione. Sfortunatamente esiste una differenza significativa tra le competenze TIC richieste e disponibili. La domanda (posti vacanti) non corrisponde alla fornitura (CV). Sia le organizzazioni che i professionisti sono in difficoltà: le organizzazioni vedono un rallentamento della crescita e diminuisce l'occupabilità dei professionisti.

 

ecf 170x90Probabilmente il più grande spreco di tutti è la massiccia confusione di lingue su ciò che qualcuno dovrebbe sapere ed essere in grado di fare. Di conseguenza, il mercato è inattivo per strutturalmente fare qualcosa al riguardo. Questo sito offre strumenti per rendere le competenze ICT trasparenti e visibili. Ciò quantifica il divario tra offerta e domanda. Questo porta all'azione.

Per fare ciò, utilizziamo il software semantico e il quadro delle competenze di e-CF.

 

Come vengono definite le competenze ICT

e-CF, l'European e-Competence Framework, è lo standard per le competenze digitali applicato in tutta Europa. e-CF garantisce un meta-linguaggio uniforme per la gestione, i professionisti, l'HRD e i formatori. All'interno di e-CF, il concetto di e-Competenza è definito come segue:

 

The demonstrated ability to apply knowledge, skills and attitudes
for achieving observable results.

 

Questo suona piuttosto astratto, ma il dettaglio delle 40 e-Competenze mette fine a molta confusione ed è un anello di collegamento nello sviluppo delle persone.

 

competence link

Osservazioni:

  • Le competenze non sono le stesse delle descrizioni del lavoro. Una descrizione del lavoro include più competenze.
  • Caratteristiche di personalità come "passione", "buona compagnia" e "perseveranza" non sono competenze separate nell'e-CF, ma sono chiamate "attitudini" e "competenze trasversali".
  • e-CF è composto per il 50% da competenze tecnologiche e per il 50% da organizzazioni. Le TIC non sono più il dominio esclusivo dei "nerd informatici".

 

Chi sono i professionisti ICT

I professionisti ICT classici includono progettisti di software, sviluppatori, tester, amministratori di sistema ed esperti di sicurezza delle informazioni.

Quando pensi ai professionisti dell'ICT, potresti non pensare immediatamente agli acquirenti, ai dipendenti dell'help desk, agli osservatori di tendenze, agli account manager, ai manager dei servizi, al personale delle risorse umane e ai formatori. Ma se queste persone si occupano di Information Management, Information Provision, Information Technology, Telecomunicazioni, Hardware, Delivery Management, Change Management, ecc. Quindi, in conformità con l'e-CF, questi ufficiali sono in effetti professionisti ICT. In tutti questi casi questo sito Web è utile.